Homepage

Strumenti e politiche per la diversità linguistica

italiano english
Legenda:
 Altri progetti
 Strumenti basilari

Smallcodes è un progetto di tutela e promozione della diversità linguistica attraverso la tecnologia.

Ha l’obiettivo di creare una rete tra le minoranze linguistiche, al fine di garantire a ogni lingua una presenza costante e sistematica nel mondo scritto e sul web. Fanno attualmente parte della comunità SC e utilizzano le risorse messe a disposizione le lingue occitano, sardo, ladino, walser, francoprovenzale, dialetto lombardo della Svizzera Italiana, cimbro, mòcheno, sappadino, lingue oto-mangue del Messico, rromani e altre ancora.

SC intende colmare il divario informatico che esiste tra lingue maggioritarie e lingue regionali e minoritarie. Per raggiungerlo, produce sistemi software di lessicografia, di correzione ortografica e di ricerca terminologica per le lingue meno usate oltre a sistemi per la catalogazione toponomastica e per l’archiviazione bibliografica. Questi cinque moduli rappresentano, secondo la politica di SC, il primo passo verso un utilizzo moderno della lingua.

SC è anche impegnata sul campo con progetti di editoria (libri, dvd e e-book in lingue minoritarie), di risorse per l’insegnamento scolastico (applicazioni e e-book per la scuola, portali di insegnamento e pratica delle lingue) e di geografia linguistica (carte geografiche con la toponomastica tradizionale).

Ogni progetto SC è realizzato utilizzando i più avanzati standard tecnologici e un formato che consente l’interscambio e la condivisione.

Vedi il nostro manifesto